Oscalito

Osvaldo Casalini Lino Torino. I nomi, i luoghi e la storia del brand, racchiusi in 4 sillabe e nella famosa silhouette creata dalla scuola di Gino Boccasile, raccontano la storia di una famiglia, di una città e di una grande passione.
Nei primi anni Trenta a Torino Osvaldo e Lino Casalini iniziano la produzione di tessuti in cotone e lana. Nel 1936 nasce il marchio Oscalito che, lavorando solo fibre naturali di alta qualità, sviluppa linee di intimo e moda maglia per uomo, donna e bambino.
Dopo il doloroso periodo bellico i fratelli Casalini sistemano le due macchine tessili salvate dalla guerra in un basso fabbricato lungo il fiume Po e la produzione riprende nell’entusiasmo della ricostruzione. Nel 1946 Osvaldo e Lino festeggiano il decennale del marchio Oscalito. L’azienda continua ad ampliarsi e decide di concentrare la produzione sulle linee uomo e donna.
I figli di Lino, Arrigo e Andrea, appena adolescenti, posano per le campagne pubblicitarie del marchio, ma la passione per i tessuti nasce, inizialmente, solo in Andrea, che dopo essersi diplomato perito tessile nel 1967 si iscrive al College of Textile Art and Technology di Leicester. Rientrato a Torino, inizia a sperimentare disegni su macchine tessili wild e pattern, nuovi filati e ad ampliare la gamma di prodotti ai capi moda. Le novità piacciono anche negli Stati Uniti. Per Oscalito si moltiplicano gli ordini, gli impegni e la produzione.

Nel 1975 entra in azienda Arrigo, dando nuovi impulsi al commerciale. Seguono anni di sviluppo costante. L’export diventa fondamentale per il business e la linea moda donna acquisisce un ruolo centrale nell’offerta Oscalito. Nel 2014 entra in azienda la terza generazione e Dario Casalini, ex professore di diritto, gradualmente prende le redini della società, portando il brand a rinnovarsi e a crescere su scala internazionale, ma sempre nel segno della continuità.

Collezione Autunno/Inverno